1 minute reading time (228 words)

L'uomo e la carta geografica

Una storia narra di un uomo d'affari che, nel corso di un'importante riunione di lavoro, veniva continuamente interrotto dalle domande della figlioletta di sette anni che proclamava la sua attenzione.

L'uomo si guardò intorno, all'interno di una rivista, notò una carta geografica del mondo.

Strappò la pagina con la mappa, la tagliò in tanti pezzi e infine sfidò la bambina a ricomporla. 

La piccola si mise subito all'opera, osservando i piccoli pezzi colorati, pieni di linee e piccoli nomi scritti qua e là. Le sue conoscenze di geografia erano veramente limitate e si sentiva molto confusa.

Ad un certo punto, casualmente sul retro di un pezzo noto un naso. Giro un altro pezzo e vide un dito. Un altro ancora e vide un occhio.

Eccitata giro tutti i pezzi e scopri che ognuno conteneva differenti parti del corpo umano.

Fu molto facile per lei ricomporre la figura umana, dato che conosceva molto bene la collocazione della testa, delle braccia e delle gambe.

In un battibaleno unì tutte le parti, depose sopra l'immagine ottenuta un grande foglio di carta e poi giro il lavoro. La carta geografica del mondo era perfettamente ricomposta.

Orgogliosa chiamo il padre e gli mostrò il puzzle completo.

Il padre, molto sorpreso le chiese come avesse fatto.

La bimba dimostrò la figura umana sul retro dicendo: <"Papa è stato molto facile, vedi? Ho semplicemente messo a posto l'uomo e automaticamente anche il mondo è andato a posto">.


Do-In e Shiatsu
Le 5 domande per scegliere un operatore shiatsu

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

PROSSIMI EVENTI IN PROGRAMMA CON A.I.DI.BIO.
  
: